“BO it!” è un’iniziativa culturale promossa dalle associazioni Il Civico 32 e MenoPerMeno di Bologna.

L’associazione Il Civico32 da oltre un decennio opera sul territorio bolognese attraverso l’organizzazione di incontri e dibattiti su temi di attualità con un focus particolare alle tematiche legate al territorio. Nei 15 anni di attività sono stati realizzate conferenze e dibattiti, mostre (sotto l’attuale direzione artistica de la “Scuola della Carta”), momenti formali ed informali di confronto rispetto ai temi legati allo sviluppo della Città, collaborato all’organizzazione di Rassegne (“MONDOVISIONI” rassegna dei docufilm di Internazionale, “Estate al Pincherle Social Garden” rassegna musico-culturale al giardino Pincherle, “Dall’Euro All’EUROPA Federale”) impegnandosi più recentemente anche in iniziative di riqualificazione di spazi pubblici (esperienza del Giardino Pincherle). L’associazione si è sempre contraddistinta per l’apertura con cui accoglie proposte giunte da singoli o gruppi, che intendono presentare il loro lavoro, sia esso un libro una mostra o una conferenza. Negli anni si è avvalsa della collaborazione di altre associazioni e realtà, che operano in ambiti specifici, in relazione alle tematiche affrontate.
Tutte le iniziative sono documentate sul sito: www.civico32.org

MENOPERMENO è un’associazione di promozione sociale senza scopo di lucro, impegnata in
progetti di prevenzione e supporto al disagio psicologico in situazioni di calamità, disastri ed
emergenza/urgenza tramite l’attuazione di laboratori psicologici che utilizzano mezzi artistici come
strumento di espressione ed indagine di sé. Nel 2017 ha realizzato con i bambini della terza
elementare U.Betti di Camerino il progetto “Talismani per Camerino”, al fine di aiutare i bambini a
gestire le ansie e le fobie insorte a seguito del terremoto che ha colpito in particolare le Marche nel
2016. Nel 2018 abbiamo continuato a lavorare al progetto conseguendo diversi eventi di raccolta
fondi per sostenere l’associazione IO NON CROLLO di Camerino nella realizzazione di laboratori
artistici per bambini e adolescenti al fine di contribuire alla creazione di uno spazio di aggregazione
sociale. Dal 2019 MONOPERMENO si dedica anche all’ambito della formazione e dell’educazione per
giovani e adolescenti, con l’obiettivo di facilitare il metodo di studio per favorire un apprendimento
efficace e consapevole. A tale scopo a inizio 2019 è stato realizzato il progetto “Officina Matematica”
rivolto ai ragazzi delle scuole medie per rafforzare il proprio metodo di studio della disciplina
attraverso un metodo pedagogico innovativo.

Lo Staff

Renata Giannelli: Artista e designer. Si è formata alla Scuola Politecnica di Design di Milano con Bruno Munari e successivamente all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Negli anni 1980/90 ricopre il ruolo di art director presso le Case Editrici Cappelli e Nicola Milano Editore. Nel 1991 fonda il primo laboratorio di fabbricazione di carte a mano, collabora con le Edizioni Grafiche Il Navile, di cui diventerà titolare nel 2003. Edita opere grafiche dei maggiori artisti italiani ed internazionali, realizza collezioni di merchandising museale ed edizioni a tiratura limitata. Nel 2004 le viene conferito dalla Camera di Commercio di Bologna e Provincia il Premio dell’Eccellenza. Nel 2019 la sua attività è confluita nella Cooperativa sociale Arti e Mestieri con cui collabora. Il suo lavoro è documentato sul sito: www.renatagiannelli.com

Francesca Rametta: nata a Ravenna nel 1963 si trasferisce a Bologna nel 1982 dove tuttora risiede e lavora. Esperta nella gestione di gruppi di lavoro, si occupa di analisi e sostenibilità ambientale presso una società di ingegneria ambientale, maturando competenze organizzative e gestionali acquisite nel corso degli anni grazie al ruolo di Direttore Operativo, di Responsabile della Qualità e di Amministratore Delegato ricoperti all’interno della società. Dal 2010 si dedica anche alla promozione della cultura civica sul territorio di Bologna attraverso l’Associazione Il Civico 32, per la quale come membro del Consiglio di Garanzia collabora alla definizione del programma di attività e si occupa della loro organizzazione.

Sara Bernardi: nata a Cagliari nel 1991, vive a Bologna dal 2011 dove ha acquisito le lauree in Fumetto e Illustrazione e in Grafica d’arte presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Ha scelto questa carriera accademica per sviluppare e conciliare la sua passione per l’illustrazione e l’incisione. Illustratrice freelance e artigiana, realizza lavori di sartoria e di carta utilizzando le proprie illustrazioni come pattern decorativi utilizzando supporti di secondo uso.

Marco Ottolenghi: nato a Ferrara nel 1971 si trasferisce a Bologna nel 2004 dove tuttora risiede e lavora. Esperto nella gestione di progetti complessi, si occupa di sviluppo territoriale e di sostenibilità ambientale e sociale presso un’agenzia di sviluppo regionale, maturando competenze nel campo della comunicazione e delle relazioni esterne con numerose realtà territoriali istituzionali e non. Dal 2010 si dedica anche alla promozione della cultura civica sul territorio di Bologna attraverso l’Associazione Il Civico 32, per la quale come membro del Consiglio Direttivo collabora alla definizione del programma di attività e si occupa della loro promozione.

Annalisa Rosati: specializzata in marketing, pubbliche relazioni e coordinamento eventi, ha lavorato a Biografilm Festival | International Celebration of Lives e per l’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani. Dal 2018 è attiva come freelance e si occupa di progetti di marketing territoriale e culturale.

Chiara Mazzoni: nata a Bologna nel 1988. Laureata presso l’Università degli studi di Padova in Psicologia Clinica. Consegue la specializzazione in psicoterapia Cognitivo Comportamentale presso l’istituto ITCC. Si occupa principalmente del trattamento di disturbi del comportamento alimentare, disturbi d’ansia e traumaterapia. Dal 2017, in seguito ad un’esperienza come psicologa dell’emergenza, fonda ed è presidente dell’associazione di promozione sociale MENOPERMENO.

Marta Viviani: è una grafica e un’illustratrice freelance appassionata di nuove ed antiche tecnologie. Fin dal liceo coltiva l’interesse per l’arte visuale e la comunicazione attraverso le immagini, passione che la porta a studiare Grafica d’Arte prima all’Accademia di Firenze e poi a quella di Bologna, città dove adesso risiede. I suoi lavori e le sue opere sono il frutto di una continua ricerca sulla forma, sul linguaggio, sul contenuto: un dialogo tra le tecniche tradizionali della grafica, l’incisione e l’impiego delle nuove tecnologie.

 

 

boitcontest@gmail.com